jump to navigation

Commenti»

1. Kris - 24 ottobre 2009

Fonte: Da Wikipedia, l’enciclopedia libera

coscienza f pl. -e

1. Funzione biologica critica, che ci permette di conoscere il dolore o la gioia, la sofferenza o il piacere, e più in generale che ci rende consapevoli di alcuni degli oggetti con cui interagisce il nostro organismo e che diventano prima configurazioni neurali, poi immagini mentali. Per oggetto si intendono entità diverse, come una persona, un luogo, una melodia, un mal di denti, uno stato di beatitudine.

Spagnolo: conciencia
Polacco: sumienie

Il dizionario della lingua italiana riporta questa definizione di coscienza.
Ritengo che la coscienza non sia da intendere statica e preformata ma qualcosa in divenire e continuamente in evoluzione.
Rifugiarsi in una coscienza che non accoglie nemmeno l’idea del dubbio e del cambiamento, può essere una roccaforte di sicurezza nei rapporti di relazione con gli altri ?


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: